I fan di Cotto e Mangiato in un libro: “Cucina tu”

Le ricette più appetitose che i fan della pagina Facebook di Cotto e Mangiato ci hanno inviato tramite la sezione “Cucina Tu” ora diventano un libro. Vuoi diventare anche tu protagonista del ricettario? Allora mandaci la ricetta della tua specialità culinaria!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

2 Commenti a “I fan di Cotto e Mangiato in un libro: “Cucina tu””

  1. Vivina Flabi scrive:

    Gentile Benedetta,
    se nell’impasto della torta di mele aggiunge anche degli amaretti sbricciolati,
    freschi o quelli piccoli secchi, non è male. Provi. Complimenti per la sua ssimpatia e capacità. Vivina Flabi

  2. manila scrive:

    Cara Benedetta, sono una tua sfegatata fan. Ti seguo tutti i giorni su Italia 1, sia nel Menù prima del TG che dopo (con le ricette nuove), e ti considero una buona amica, dispensatrice di ottimi consigli culinari.
    Sono allenatrice di pallavolo (settore giovanile) con un marito, allenatore anche lui e gran sportivo (segue il tuo su SKY), con una figlia giocatrice e con una grande passione per la cucina. Come te, mi piacciono le ricette semplici, ma al tempo stesso d’effetto. Immagina quanto siano felici di questo le mie atlete e tutto il resto della dirigenza della Società sportiva a cui appartengo che godono delle mie prove (tante delle quali sono ricette suggerite da te).Sai prima di una partita importante preparo sempre la mia mitica crostata alla Nutella che puntualmente porto alle mie ragazze e che, finita la partita viene “fatta fuori” in pochi minuti. Se il risultato è una vittoria, la usiamo per festeggiare, se ahimè ( ma ci sta anche quella “qualche volta”) è una sconfitta la usiamo per consolarci. Comunque per farla utilizzo la ricetta base della pasta frolla fatta al Bimby (magica invenzione!) e tra la preparazione, di pochissimi minuti, il passaggio in frigo (d’obbligo) di circa 15 minuti e la cottura in forno statico di circa 20 minuti a 180°, in poco più di mezz’ora il gioco è fatto.Se non la conosci, te la espongo velocemente: si versano 80gr di zucchero nel bimby, io aggiungo anche una bustina di vanillina, e si avvia per 10 secondi velocità 8 ( ma volendo si può usare direttamente lo zucchero a velo), poi tutti gli altri ingredienti, che sono : 300gr di farina, 130gr di burro fuso o morbido, un uovo e un tuorlo ed, infine, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di lievito per dolci; 20 secondi, velocità 5 ( o olio di gomito velocità dipendente dall’allenamento all’impasto) e via in frigo avvolto da pellicola. Intanto faccio fondere un vasetto da c.ca 200gr di Nutella a bagnomaria. Non resta che stendere la frolla e metterla nella teglia imburrata, verso poi sopra la Nutella e, cosa simpatica, non uso mai rifinirla nel modo classico, e cioè con le striscioline, ma uso gli stampini per i biscotti e creo ogni volta un disegno diverso (stelline, cuoricini, punti interrogativi che”ci fanno riflettere sul risultato”, pupazzetti vari e così via).In forno, come già detto prima, e appena raffreddata si parte alla volta della partita.Continuerò a seguirti con assiduità, e a provare le tue ricette. Grazie!
    Ti saluto caramente, o forse dovrei dire “dolcemente”.

    Manila

Lascia un commento