Quinta Colonna, successo per il nostro social Grazie a tutti per i messaggi e la partecipazione

Gli argomenti sono stati decisamente interessanti: dall’intervista esclusiva all’ex comandande della Costa Concordia, Francesco Schettino, alla sentenza che ha condannato alti funzionari della Polizia di Stato per le violenze alla scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. Le vostre opinioni, i vostri pareri in merito ci sono arrivati forti e chiari. La vostra partecipazione è stata attiva e presente. Tantissimi messaggi sono arrivati sul nostro social agli indirizzi www.social.mediaset.it/quintacolonna, oppure su www.quintacolonna.mediaset.it . Grazie a tutti e appuntamento alla prossima puntata di Quinta Colonna.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

83 Commenti a “Quinta Colonna, successo per il nostro social Grazie a tutti per i messaggi e la partecipazione”

  1. marco scrive:

    lo so che per voi non è un problema la mia presenza… ma da oggi non guardo più mediaset. saluti

  2. plaunad scrive:

    Mi domando se era proprio necessario dedicare un’intervista (ben retribuita presumo) ad un individuo del genere. Del resto dopo che abbiamo visto pontificare in TV fior di criminali e terroristi (impropriamente definiti ex)non me ne stupisco.

  3. Simona scrive:

    Buonasera, va bene il diritto di cronaca….. Ma anche pagato no……..

  4. danilo scrive:

    buona sera a tutti, volevo solo dire che schettino, doveva stare in galera e buttare la chiave ,lui parla bene, ma quei poveretti che non ci sono piu’ che colpa anno? schettino si puo’ difendere ma le vittime no.

  5. paolo scrive:

    Solo una parola “VERGOGNATEVI” e si vergogni il pompiere che prima di dire che l’equipaggio hon era preparato , se cosi’ fosse i morti non sarebbero 32 ma 4000 vergogna a chi viene in tv solo per soldi .

  6. Anonimo scrive:

    il vigile del fuoco alle ore 11:45 era già a terra e la scialuppa chi l’ha messa a mare lui ??

  7. Alessandro scrive:

    secondo me le principali colpe le ha: la capitaneria di porto, che dai radar se ne sarebbe dovuta accorgere, (la mia domanda è, che stavano facendo li, invece di controllare?) e a mio parere, la Costa Crociere imponeva quell’inchino con questo non scagiono il comandante, perchè lui non doveva abbandonare la nave ma secondo me è il meno colpevole

  8. franco scrive:

    Più lo sento (Schiettino) e più sale la mia rabbia. Non è possibile e Lui lo sa che un comandante minuscolo perchè lui è un uomo minuscolo, abbia agito in quel modo a cominciare dall’essere a cento metri dalla costa con un gigante di tale portata che per virare di 10 gradi ci vogliono dieci minuti se non di più, e poi l’abbandono della nave quando la gente non era ancora tutta sbarcata è incredibile come tutte le scuse che sta raccontando, veramente ha dell’incredibile. I veri Comandanti non sono questi che predilige la bella vita alla responsabilità che ha pensando anche che come minimo ha un salario di 12.000 euro. Complimenti Schiettino, spero che le immagini della gente che urla per salvarsi tu li abbia negli occhi per tutto il resto della tua vita. Grazie

  9. Maurizio scrive:

    Schettino e’ un mediocre come la maggior parte degli italiani che ricoprono ruoli di responsabilità . La vera responsabilità e’ della costa crociere che si avvale di persone incapaci ,dei civili che ritiene all’altezza dei grandi comandanti militari di NAVI sopra un villaggio turistico galleggiate che alla prima seria difficolta’ perdono il controllo ,farneticano e ….. Uccidono senza neanche rendersene conto. X non parlare dell’ equipaggio che non conosceva nemmeno l’italiano. Schettino e’ indifendibile e’ un poveraccio una maschera allegorica il vero responsabile e’ la costa crociere

  10. Francesco scrive:

    Sto sentendo l’intervista e mi sto convincendo sempre di più che Schettino è indifendibile!!

  11. Alan scrive:

    non difendete schettino, è indifendibile e le due donne in studio sono assimilabili alla ballerina, vittime del fascino del capitano!

  12. Paolo scrive:

    schettino difende l’indifendibile…..

  13. dario scrive:

    Complimenti, con i soldi offerti a schettino starete facendo degli ottimi ascolti

  14. stefania scrive:

    sicuramente ha delle colpe il comandante schiettino ….ma credo anche che nn sia il solo colpevole …

  15. franco scrive:

    Ma questo signore spero che stia scherzando perchè se invece fosse serio è un delinquente vero e mi meraviglio che ci sia anche delle persone in studio che lo difende. Ha ragione il giornalista di Mediaset….questo signore, Schiettino, è un delinquente!!!

  16. luigi scrive:

    io non credo ad una parola di schettino! non ha l’espressione sincera quando parla! il Comandante è solo quello che ha le stellette!!

  17. paolo scrive:

    buona sera a tutti sicuramente schettino e` il primo a sbagliare e` non e` scusabile in niente ma anche tutta la compagnia costaconcordia ha le sue colpe dal momento in cui si inbarca il personale non competente e mi dispiace dirlo ma il problema e` sempre uno cercare di risparmiare dove non si dovrebbe un saluto sentito ha tutte le famiglie dei caduti paolo da torino

  18. stefania scrive:

    pero e anche vero che e sbagliato se nn paghi …x me dovrebbe essere in galera…un abbraccio a tutte quelle povere xsone che hanno perso i propri cari …e un pensiero al piccolo angelo che nn ce piu ….

  19. Enzo scrive:

    E facile parlare per de falco ed uscire da eroe vorrei vederlo al posto di schettino cosa avrebbe fatto sbagliare e’ umano ed il comandante e’ giusto che paghi ma non esageriamo

  20. mina scrive:

    io penso che il capitano Francesco Schettino è stato un codardo nell’abbandono nave e inoltre invece di salvare i passeggeri e tutti i membri dell’equipaggio stava con la moldava a fare altro, e si deve tenere le 32 vittime sulla coscienza per tutta la vita!

  21. carlo scrive:

    una vergogna. ha perso un’occasione se non altro per dimostrare di essere adeguato come uomo, come persona.

  22. vittoria scrive:

    sto rivalutando la mia opinione su schettino.
    sicuramente ha le sue colpe,
    ma giornalisti, tipo del debbio, hanno contribuito a peggiorare la sua posizione.
    non trovo de falco un eroe…troppo facile coordinare i soccorsi seduti in poltrona, e insultare.
    la mamma di dayane con le sue parole, dovrebbe insegnarci qualcosa.
    schettino ha le sue colpa,ed è giusto che paghi.
    l’errore umano esiste, e il panico spesso non rende lucidi.
    questo è il mio pensiero, nel rispetto assoluto delle vittime e dei loro familiari.
    vittoria

  23. Alberto scrive:

    Secondo me il comandante schettinoa il tono della sua voce troppo arrogante .

  24. Nicoletti sabrina scrive:

    La signora del giglio si poteva risparmiare ,la solidarieta’ va alle famiglie delle vittime perché loro ci hanno guadagnato con il turismo! Non penso che sorreggano la nave sulle spalle!!! Prima o poi la tolgono !!che solidarietà con loro!!sono li non sono morti!!!

  25. Mary scrive:

    Schettino ha una gran bella faccia tosta a farsi intervistare tra le belle mura di casa sua,adagiato sul divano,fra sorrisini varie ecc.Io mi sarei messa una maschera,lui ha abbandonato la nave e le sue scuse sono inutili e fuori luogo.Che si prenda le proprie responsabilità

  26. Colombo scrive:

    Chiedete al com.te schettino come aveva intenzione di fermare l’abbrivio della nave con le macchine ferme senza la possibilita’ di dar fondo alle ancore visto che si trovava su di un fondale di oltre 100 mt. Le capitanerie sanno e hanno sempre saputo degli inchini grazie al sistema AIS.
    L’incidente del concordia e’la fotocopia dell’incidente del Titanic se non avesse accostato non sarebbe successo niente, la migliore collisione e quella fatta con la prua perche’ per costruzione nave la prua e’ la parte più resistente di tutta la nave, accostando ha esposto il fianco agli scogli che hanno tagliato la lamiera come un coltello taglia il burro, ed ha allagato tutti i compartimenti stagni che non erano protetti con la chiusura delle porte stagne.

  27. Sanfilippo salvatore scrive:

    Questo individuo dovrebbe marcire in carcere, non essere in prima serata in una delle televisioni più importanti a livello nazionale….tra l’altro sembra anche dietro compenso….

  28. Michele scrive:

    Sono un militare e di queste cose ne sento tante(le responsabilità di ki sbaglia). Il comandante della capitaneria dopo aver fatto lo splendido con la telefonata registrata e ovviamente pilotata, ha fatto sapere come mai la capitaneria non ha dato l’allarme per una nave ke sta salendo sull’isola??

  29. rosalba scrive:

    in bocca sono una tua ammiratrice non perdo mai una tua puntata complimenti per la trasmissione sei bravissimo come sempre interessante in bocca al lupo un saluto grande grandeeeeeeeeeeeeeeeeee

  30. Tiziana scrive:

    Perchè non chiedete al comandante schettino se sono stati Ferrarini e gli altri esponenti della costa a dirgli di non dare subito l’allarme??ho l’impressione che troppa gente si sta nascondendo dietro quest’uomo. Anche loro devono pagare

  31. Pierantonio scrive:

    Ciò che emerge è che la colpa che non si perdona a Schettino èe per questo viene considerato un condardo è il presunto abbandono volontario della nave.
    Ma se anzichè prendere le decisioni di allora avesse fermato la nave su un fondale di 100mt dichiarandone l’abbandono e fossero morte 1000, 1500 o forse più persone ma lui fosse rimasto a bordo fino all’ultimo allora sarebbe stato considerato un’eroe???

  32. Filippo scrive:

    Per brevità aggiungo a chiarimento della indifendibile posizione del sig. SCHETTINO “il comandante ha responsabilità di gestione, ogni componente dell’equipaggio ha responsabilità personale relativa al suo incarico, pertanto del naufragio è solo attribuibile all’EX comandante, dovrà accettere IL SOSTANTIVO quale CODARDO.

  33. Adriano scrive:

    Farebbe meglio ad ammettere i propi errori!…e chiedere il perdono per tutte le vittime!

  34. giusy scrive:

    caro schettino,non ti arrampicare sugli specchi,di che hai avuto paura,è fai più bella figura.poi senti ma pensa alle famiglie che in questo momento ti sentono,ma che pensano? è un vergogna tu caro schettino hai studiato x essere comandante.mi rivolgo a tutte le persone che non ci sono più le mie condoglianze.saluti

  35. Luca scrive:

    Buonasera, mi permetto di lasciare la seguente dichiarazione: sicuramente la manovra effettuata dal c.te schettino dopo l’urto con lo scoglio ha dato la possibilita’, con grande fortuna ma in particolare grazie alle persone stesse di non morire , ma la stupidita’ ,la paura,la vigliaccata,la codardia, la presunzione di salvare la propria vita e dei suoi intimi ufficiali , ha provocato la morte di altre trenta persone. Questo e’ imperdonabile. La vita non e’ soltanto avere titoli , ma dimostrare sempre di saper rispettare i propri doveri. Lui non lo ha fatto. E per quanto riguarda i cinici/superficiali , trenta persone morte su tremila o piu’ , non sono un successo, perche’ la singola morte nella privata famiglia rappresenta un immenso unico dolore personale. Spero che la giustizia faccia bene il suo corso e il c.te schiettino venga condannato alla pena piu’ alta. Grazie.

  36. anna veneroni scrive:

    Non riesco a credere che lo si possa quasi giustificare , magari lo posso perdonare ma sicuro non lo giustifico ne lui ne molti altri , un ufficiale mentre chiedevo di aiutarmi ad allacciare il giubbotto a mio figlio di 15 mesi , mi ha lasciato scappando dicendomi i’m sorry e io e mio marito ci siamo dovuti arrangiare, ho visto mio figlio nella mia mente morto in tutti i modi possibili . Anna

  37. Samuela scrive:

    Salve

    Stasera rimango molto meravigliata nel sentire un sacco di cose allucinanti fuori dal comune; e’ da una settimana ormai che tutti i quotidiani riportano recensioni ed articoli ove si evince che l’Ex Comandante Schettino
    avrebbe rilasciato interviste solo dietro lauto compenso.
    Ecco il motivo per cui dopo 6 mesi il mitico ex Comandante…. ora parla!

  38. Colombo scrive:

    Chiedete al com. Schettino se conosce l’esistenza della paratia anticollisione, della lunghezza allagabile e della lunghezza ammissibile.

  39. Arianna, 17 anni scrive:

    Stimo De Falco per la sua fermezza e autorità,ma era Schettino a vivere quella situazione di persona e a vedere la tragedia con i proprio occhi.Un comandante NON deve abbandonare la sua nave,ma la colpa non è tutta sua!

  40. laura scrive:

    spero tanto ke si faccia una vera giustizia x abbi le parti delle sia e sopratutto x le vittime e anke per schettino cordiali saluti

  41. annamaria scrive:

    colpevolizzare è molto semplice,siamo umani e tutti siamo sottoposti a sbagliare,poi in certe situazioni bisognerebbe trovarcisi per giudicare

  42. rosalba scrive:

    non siamo nessuno per giudicare comandante schettino e una persona umana non e un mago io credo ha schettino

  43. Elena scrive:

    no il comandante non mi sembra affatto una persona pentita,anzi ha la presunzione di aver fatto tutto il possibile, no non sto dalla parte di Schettino,stasera il comandante sta abbandonando per la seconda volta la sua nave dicendo troppe bugie!!!

  44. laura scrive:

    scusate accolco lo cassione un avocato puo derubare i soldi dei minori scusate della ia ignoranza

  45. Roberta scrive:

    Buonasera sono la Sig.ra Francesca da Trapani. Volevo solo dire che in quella telefonata mi sembra di percepire una totale falsità da parte di De Falco piuttosto che sul conto di schettino. De Falco sapeva della registrazione ed in una situazione delicata ha fatto il gradasso. A testimonianza di ciò, il De Falco ha anche detto delle assurdità: “ora comando io”. Siamo in mano a nessuno.

    Inviato da OS

  46. antonello scrive:

    schettino è solo l’esecutore della morte delle 32 persone, ma i mandanti sono tutti quelli che non hanno mai denunciato tutti i passaggi così vicini alla costa, in primis il sindaco del giglio che con una lettera ha ringraziato per lo spettacolo che hanno visto tutti gli abitanti del giglio, allora di che state parlando?

  47. Anna scrive:

    Non la racconta giusta, e’ logico che lui parli così mi sembra superficiale…io spero che lui non fara piu il comandante

  48. Elena scrive:

    Caro Salvo un vero capitano non avrebbe lasciato un barca, un vero capitano sarebbe morto per proteggere le altre persone….sarebbe dovuto morire lui..lui e’ colpevoleeeeeee…….

  49. luca scrive:

    per la signora aprile,il comandante de falco quando ha detto adesso comando io si riferiva al comando dei soccorsi perchè il com. schettino aveva dichiarato l’abbandono nave…cmq schettino deve pagare.

  50. antonio scrive:

    lasciate in pace il povero comandante Schettino!

  51. Stefano scrive:

    Schettino deve scontare le sue pene in carcere,per le vittime e per la sua coscienza, gli servirà per elaborare le sue colpe e superare questo dramma

  52. jina scrive:

    per me lo dovrebbero rinchiudere e buttare in mare la chiave

  53. guido scrive:

    fin da subito ero a favore di schettino, ora a maggior ragiore sono sempre più a favore del comandante, bisogna essere di mare per capire, e sottolinerei come assolutamente strumentali le parole di de falco

  54. ezio scrive:

    ……ma , io non darei tutte le colpe a Schettino, aspetterei che siano fatte tutte le indagini x capire realmente, chi aveva in quel momento, il comando della nave, naturalmente la remposabilità maggiore, è sempre del Comandante in carica. Però….ripeto…aspettiamo ad impiccare il sig. Schettino……complimenti x la trasmissione

  55. giovanna scrive:

    basta con queste notizie sempre drammatiche create un programma più divertente perchè ultimamente non si ride proprio, saluti da bari

  56. rolls carbone scrive:

    avete dato troppo spazio e voce ad una persona che non è degna di farsi sentire

  57. Marco Antonio scrive:

    Credo che il processo mediatico sia per un imputato peggio della giustizia; tutti a dare giudizi e nella stessa situazione forse avrebbero fatto peggio. Le uniche persone che potrebbero avercela con lui sono i parenti delle vittime. Chi lo ha criticato ha prenotato una crociera costa approfittando degli sconti avuti a causa della tragedia….. Sciacalli

  58. giovanna scrive:

    saluti , ci divertiamo molto

  59. pino mandaradoni scrive:

    schettino finalmente riesce a dire la sua sono tutti bravi a giudicare il comandante schettino non a tutte le colpe quanto riguarda il comandate de falco volevo vedere luiin quel frangente che cosa era capace a fare e bello comandare da dietro un telefono.un saluto a te savo e a tutta la tua trup siete veramente in gamba

  60. giovanna scrive:

    con queste notizie drammatiche

  61. giovanna scrive:

    potrete mandare in orda al posto di quinto grado una puntata speciale di beatiful

  62. antonella scrive:

    salve………NON CONDANNO…NE ASSOLVO IL COMANDANTE SKETTINO……ERRARE [ UMANO MA CI SON PERSONE CHE NN TORNERANNO PIU IN VITA,,,,,,,,,,,,,,,

  63. Gabriele scrive:

    io penso che tutti noi dobbiamo provare a metterci nei panni di schettino perchè non è facile quello che ha passato e che sta passando tuttora. io personalmente se potessi difenderlo lo farei e sono pienamente dalla sua parte. secondo me quelli che lo accusano non hanno capito bene che differenza c’ è tra intenzione e destino e tra incidente e delitto. a mia parere da questo punto di vista il comandante non ha alcuna colpa perchè è stata una cosa INVOLONTARIA. inoltre non dimentichiamo che la manovra che ha fatto è stata eroica per salvare tutti i passeggeri. in definitiva quello che voglio dire è di NON accusaree giudicare male il comandante ma piuttosto cercare di mettersi nei suoi panni per capire ciò che veramente ha passato ma sopratutto il suo stato d’ animo che non è cosa semplice per qualunque essere umano. io personalmente se potessi fare qualcosa per far star meglio il comandante lo farei volentieri perchè è giusto aiutarlo e stargli vicino in questa difficile situazione. dopotutto è successo ciò che il destino ha voluto e lui su questo non ne ha colpa.

  64. vittorio scrive:

    incredibile ……….semplicemente incredibile!ma che scuse!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!quel giorno le forze dell’ordine sono state troppo tenere!!!!!!!!!!!

  65. EGIZIA scrive:

    STO SEGUENDO LA TRASMISSIONE QUINTA COLONNA CONDOTTA DA SALVO SOTTILE.
    TROVO INAUDITO CHE LA LEGGE, ABBIA CONCESSO I DOMICILIARI A SCHETTINO,
    PUR QUANTO POSSA APPARIRE SOFFERTO E AGITATO
    IL SUO NOME NESSUNO LO DIMENTICHERà…

  66. Verena scrive:

    Si può aspettare 11 anni per avere una briciola di giustizia ? E poi scuse di cosa che non lo sa nemmeno lui per cosa si sta scusando…. piena solidarietà per tutti gli INNOCENTI pestati ingiustamente nella scuola Diaz!

  67. Anonimo scrive:

    per chi giudica che in base all’ articolo i comandanti devono abbandonare la nave,…ma e’ stato mai messo alla prova qualche comandante in una nave di quelle dimensioni in un oceano e fatta affondare e vedere dopo quanto tempo lasciare la naveeee!!!!!!uno diventa comandante per lo studio e per tanti anni fatti di gavetta sulla nave,ma una prova di coraggio e’ rischiare la morte per gli altri, l’hanno mai fatto prima di dare un grado da comandante,,l’unica cosa che fanno e’ dire lo giuro,quindi sfido il piu’ coraggioso no comandante ma persona in un problema del genere con l acqua alla gola a non scappare.ricordatevi che quello e’ mare non e’ terra ferma tutto e’ possibile

  68. Alessia scrive:

    Scandaloso, neanche i commenti educati pubblicate, se non vi va bene quello che c’è scritto. Ma ne ero sicura. Adesso posso unirmi a marco qui sopra. Saluti

  69. Alessandro scrive:

    Schettino è indifendibile. La cosa che mi ha colpito di più è quella scioccante intervista! Ha cambiato molte volte la versione dei fatti: all’inizio disse che era scivolato sulla scialuppa ( allora la scialuppa come avrà fatto ad arrivare sulla spiaggia?) poi ha ammesso di essere scappato per sua spontanea volontà. Che lo sbattano in galera e,come si fa in un Paese normale, ci resti per 30 anni!

  70. sara scrive:

    ieri non sono riuscita a postare, ad un certo punto si dice cha va al ponte 11 ed era sempre in contatto con la radio poi va al ponte 3 ma a questo punto non ha la radio e deve andarla a prendere in cabina dove si cambia anche! questo è stato detto ieri da un invitato al programma, forse la sign. ra Scavo(?) qualcosa nn torna!!!!??? cmq quello che fare nn è giornalismo..sono convinta che il vostro audience ultimamente sia peggiorato in modo esponeziale.. tutta la vita SKY

  71. Luca scrive:

    Non ho visto la trasmissione per fortuna! Ho letto che probabilmente il signor Schettino ha percepito soldi da Mediaset per l’intervista, dico solo che Mediaset se voleva fare una cosa utile, era meglio che quei soldi li donasse in beneficenza. Il rispetto per le vittime deve sempre essere al primo posto, se il capitano Schettino vuole difendersi come è giusto che sia, lo deve fare nei tribunali. Questi non sono scoop se pagati e concordati.Ovviamente non entro nel merito dell’incidente, credo che le telefonate e l’abbandono nave da parte di un capitano prima dei passeggeri la dica tutta.

  72. marco scrive:

    SIETE SOLO CAPACI,.. DI FARE DISINFORMAZIONE! PERCHE AVETE LA BOCCA CHIUSA? SU QUELLO CHE STA SUCCEDENDO A ROMA IN QUESTE ORE, MANDATE IN ONDA LA PROTESTA IN SPAGNA , E NON VI INTERESSA QUELLO CHE SUCCEDE NEL NOSTRO PAESE….VERGOGNATEVII!”

  73. Laura Recco scrive:

    GENTILISSIMI DI QUINTA COLONNA,
    a partire dal Dr.SALVO SOTTILE

    nel profondo rispetto totale delle VITTIME e dei LORO FAMILIARI intendo sottolineare la mia personale opinione con questi tre punti :

    1°>>> il Com. Schettino NON è e NON PUO’ asssolutamente essere il responsabile ma grande responsabilità va alla Compagnia e per essa a chi di dovere, per cui neanche giustifico il fatto che quest’ultima abbia abbandonato il Comandante anche sotto il profilo di un aiuto legale per il Suo doversi difendere.

    2°>> Posso comprendere anche l’errore umano del dopo perchè certo non si viene preparati ad un naufragio e bisogna trovarsi nella ‘Sua posizione.

    3°>> Pertanto alla luce del mio predetto inqualch emodo mi sento anche vicina a Schettino.

    Nel ringraziare per la bella e intelligente trasmissione ( come anche Quarto Grado ) e nella perfetta conduzione d’ entrambe
    Vi ringrazio per aver potuto esprimere la mia e auguro un semper ad majora

    Cordialità
    Laura Recco

  74. marioitro scrive:

    Vorrei dirle la mia sull’incidente della nave “Costa Concordia”.
    Devo premettere che come accade negli incidenti automobilistici, dove l’autorità che interviene, in caso di danni notevoli, deve informare la Motorizzazione Civile per la revisione del veicolo coinvolto, anche nei sinistri nautici l’autorità che interviene deve avvisare il RINA che è un organismo certificatore.
    Il RINA preso atto del sinistro (incendio – falla o altro) interviene al fine di valutare la futura sicurezza della nave e cosa succede? nella circostanza che ci occupa probabilmente i passeggeri devono scendere, la nave deve ormeggiare nel porto più vicino per le riparazioni e sottoporsi a conseguenti insidiosissime verifiche ma PER QUANTO TEMPO? E CON QUALI COSTI? si pensi anche agli imbarchi continui già prenotati!
    A questo punto entra in scena il Comandante Schettino, uomo di sicura esperienza, il quale, subito dopo l’urto deve decidere che fare. Con i motori spenti e in avaria ogni decisione è irreversibile. Se si allontana dalla costa la nave può affondare ma lui intuisce il pericolo e, con una manovra da manuale, inverte la rotta e si appoggia col fianco a dritta su uno scoglio.
    Chiama l’armatore avvisandolo della falla (l’armatore è il proprietario della nave a lui affidata e merita e pretende rispetto, nonostante sia egli al comando!)
    Mi immagino che l’armatore sia saltato dalla sedia ORDINANDO al dipendente Comandante Schettino, di non avvisare la Capitaneria di Porto dell’accaduto ma, per quanto sopra, di temporeggiare e cercare di risolvere in proprio il problema. Ed ecco che è l’armatore a chiamare i tecnici, mi pare di Savona, che invita a raggiungere subito la nave al Giglio per tentare la riparazione della falla, a prescindere dalla grandezza della stessa.
    E il nostro Comandante che fa? ubbidisce! tanto che quando viene contattato dalla Capitaneria indica l’impianto elettrico come “il problema”, altrimenti perche avrebbe dovuto mentire.
    E da questo momento posso immaginare cosa quest’uomo ha dovuto dentro di se subire.
    Il Comandante per ben 70 minuti ha dovuto attendere le decisioni della Costa, 70 minuti nei quali da un lato aveva l’armatore e dall’altro 4.200 passeggeri. Ci dobbiamo chiedere come un qualsiasi UOMO, in quella situazione, avrebbe vissuto tutto quel tempo. Pensiamo allo stress che si accumula minuto dopo minuto.
    Trascorsi i 70 minuti ecco che si concorda con l’armatore l’abbandono della nave.
    In quel momento il Comandante Schettino per me è già morto insieme a quei pochi che non ce l’hanno fatta.
    Abbandona involontariamente la sua nave, abilmente appoggiata alla costa, quasi come se stesse in trans e poi continua a fissarla dallo scoglio come si guarda un grande amore andar via per sempre.
    E chi è DE FALCO DA LIVORNO? Forse dalla sua comoda poltrona avrebbe dovuto capire gli eventi ma secondo me ha mancato di esperienza e ha dato un altro colpo mortale al mio Comandante.
    Il Comandante che, involontariamente intercettato, ha detto non voglio più fare questo lavoro.
    Ed è intuibile il perché: 70 minuti dentro una nave senza poter prendere decisioni ti annientano!
    Sono sicuro che questa mia personale ricostruzione non potrà essere confermata dal Comandante perché il coinvolgimento della Società non attenuerebbe le sue responsabilità ma danneggerebbe troppo la Costa che oggi, nonostante la (poco credibile) presa di distanze dallo Schettino, per il nostro Comandante è, forse, l’ultima àncora!
    Grazie per l’attenzione.
    mario itro

  75. Martina Lo Russo scrive:

    CIAO SALVO,HO LETTO CHE PROPONI PER MARTEDì PROSSIMO UN’INCHIESTA SUGLI ESODATI..BHè IO SONO D’ACCORDO CON TE,PERCHè STA SUCCEDENDO ALLA MAGGIOR PARTE DEI LAVORATORI..FAI BENE A PARLARE DI CIò!
    MA NON TRASCURIAMO I GIALLI IRRISOLTI 🙂 SALVO TI ASPETTO MARTEDìì 😀

  76. maria luisa scrive:

    Desidererei sapere perchè il mio commento non viene pubblicato.

  77. Annamaria Baghini scrive:

    Mi piace moltissimo la tua trasmissione Salvo, ma non avevo dubbi, sei un serio e bravo professionista…ti seguo da tempo…continua su questa strada..la tua…e noi ti seguiremo. Complimenti di cuore!

  78. Daniela scrive:

    Buona sera ma non si può sentire!!! C’è gente che le ferie ormai grazie al nostro governo non ci pensa neanche non si arriva a fine mese!!! Non si può più continuare così invece d’intervistare personaggi che di notte dormono sogni tranquilli intervistate la povera gente che si fa il mazzo per non avere neanche mille euro al mese!! Mandiamo tutti a casa!!! Ma non si possono sentire certe cose e certi prezzi!!!! È una presa in giro!!!!

  79. Martina Lo Russo scrive:

    Ciao Salvo,ci sono novità sul delitto di Yara Gambirasio.Ne parli Martedì?

  80. nunzia scrive:

    I discorsi sono sempre uguali mi meraviglio dei politici che dopo tutto quello che e successo,e sta succedendo,la minestra e sempre uguale hanno ancora il coraggio di presentarsi come se nulla fosse e sono convinti che la gente ancora li ascolta e crede ancora a loro. Tutte le volte che ci sono elezioni non fanno altro che mettere in prima linea i cittadini e quando hanno ottenuto quello che vogliono si dimenticano e lottano litigando tra di loro ma solo per loro stessi.sono proprio dei……. e ridicoli con i loro programmi del cavolo. Se avessero il nostro stipendio la lotta che fanno la posso anche capire. Via autisti,via macchine blu e via soprattutto quello che quadagnono, la tyrasmissione quinta colonna e fantastica e fate sempre avere la possibilita di farci parlare.

  81. antonio scrive:

    non so se e il modo giusto per chiedere agliuto ma ci provo perche ho una famiglia e sono disocupato con 2 figlie e una moglie a carico un mutuo e tutto il resto vorei solo un buon lavoro per dargli un futuro alle mie 2 figlie solo un lavoro non soldi ho pieta ma un lavoro .Io sono un ragazzo sveglio e so fare un po di tutto sono di bari. se mi aiutate vi ringrazio.

  82. crlndr80 scrive:

    salve sono andrea e non sto lavoranco.a volte sento parlare di posti che nessuno vuole.vorrei saperne di piu’sopratutto x la campania.bisognerebbe farne una puntata, cosi le persone sappino.grazie.

  83. francesco scrive:

    sono francesco ho 40anni e sn invalido appartengo alle categ protette anche se inutilmente xce’ nn sto lavorando vorrei sapere qualcosa di piu’riguardo il collocamento mirato premet che sn anche sposat con una figlia di 2anni grazie

Lascia un commento