Venerdì Salvo Sottile vi aspetta a Quarto Grado Commentate la puntata con il nostro Social

La vostra opinione per noi è importante!
Per questo vogliamo rendervi “protagonisti” della trasmissione, dando spazio ai vostri commenti, alle vostre idee, alle vostre storie.
Come? Attraverso il nostro servizio di Social Mediaset Tv.
Comodamente da casa, dalla vostra poltrona potete interagire con il programma inviando i commenti alla pagina  www.quartogrado.mediaset.it.
Saranno subito pubblicati. E se scelti, potrebbero anche essere letti in diretta tv, direttamente da Salvo Sottile!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

57 Commenti a “Venerdì Salvo Sottile vi aspetta a Quarto Grado Commentate la puntata con il nostro Social”

  1. Anonimo scrive:

    ti prego barbara leggi lo adesso mentre voi parlavate alla vita in diretta c’è il papà del bambino ke ha detto ke vorrebbe trovare un punto di incontro con la madre..anke se io credo molto di piu alla signora

  2. Costantino Antonazzo scrive:

    Fantastico! Ma chi sceglie quali commenti mostrare e quali no?

  3. Costantino Antonazzo scrive:

    Purtroppo sappiamo bene come vanno le cosa in Italia…. l’opinione pubblica serve solo per essere strumentalizzata dai media!

  4. Costantino Antonazzo scrive:

    Voglio proprio vedere se pubblicate un commento contrario alla tesi che il conduttore cerca di portare avanti nella trasmissione!

  5. lidia scrive:

    buona sera ,,vorrei dirvi che ce una familia con 3 disabili di qui 2 autistici,e questo padre vuole togliere la bimba da scuola per mancanza sostegno,,e una vergogna che noi le familie dei disabili dobbiamo vivere gia una situazione dificile peche dobbiamo avere anche questi problemi??e perche nessuno non ci ascolta..?

  6. Enzo scrive:

    Ciao Salvo, ciao Sabry

  7. Enzo scrive:

    Grande Salvo, scopriamo le verita’ piu’ nascoste . . .
    Diamo voce a questi nostri concittadini Siciliani
    Enzo da Catania

  8. Enzo scrive:

    Un abbraccio ai Celentano
    Enzo da Catania

  9. ruggine scrive:

    Salvo auguro hai genitori di Angela Celentano che possano ritrovare la loro figlia e di porre fine a questo incubo…..

  10. sebastiano scrive:

    bisognerebbe conoscere i nomi di questi “tutori” della giustizia anche per il rispetto della povera diciottenne ed evitare che costoro possano far danno in altre occasioni

  11. mimmo scrive:

    una abbracco la famiglia celentano

  12. Giulia66 scrive:

    Mi spiace x i genitori non meritano di soffrire, ma se fosse veramente Angela dopo tanti anni cresciuta lontano dai veri genitori la paura di stravolgere la sua vita mi sembra normale

  13. Elisa scrive:

    Dai forza Angela torna dai tuoi VERI genitori

  14. caterina scrive:

    mi sembra rivivere il caso Serena Molliconi quando si doveva coprire qualcuno di notevole notorieta’ CATERINA

  15. Enzo scrive:

    Grande Toscano, bravo, ottimo lavoro in Messico

  16. caterina scrive:

    COMPLIMENTI PER LA TRASMISSIONE, SALVO SOTTILE E’ UN GRANDE GIORNALISTA PARTECIPE IN PRIMA PERSONA AI CASI DI TUTTE LE PUNTATE DI QUARTO GRADO

  17. Maurizio scrive:

    Buonasera, seguo la trasmissione dal Belgio, durante discussione con i genitori della ragazza di Catania, non mi é tanto piaciuta la frase in cui diceva che quelle pesone provengono dalla Sicilia, dal profondo sud. Ebbene smettiamo di considerare il sud è arretrato dove persiste la regola dell’omertà che nessuno vede, sente e parla. In Sicilia si vive esattamente come al nord, ci sono persone più aperte di altre e paesi molto più vivaci che paesini sperduti del nord. La zona di Catania é Catania stessa non é da meno di Torino, Genova, Bologna, eccetera, come anche la città di Caltanissetta non é da meno da Bergamo. L’omertà esiste anche al nord, solo che al nord si chiama riservatezza.

  18. Federica scrive:

    Sono Messicana, mi dispiace dire che andando a la TV locale di Acapulco non riuscirete nulla, dovete andare a le TV Messicane (Televisa e TV Azteca) che sono le più seguite….In più adesso c’è in Europa il Sr. Enrique Pegna Nieto futuro presidente del Messico, lui è una persona molto umana, non sarebbe una brutta idea chiedere aiuto a lui.
    …Per la cronaca, ditte a la Signora Palombeli che il Messico non si trova in sud America, ma in America del Nore…guardate su wikipedia… 😉

  19. giovanni scrive:

    comunicazione “di servizio” attenzione alla dott.ssa Falcetti non funziona il microfono

  20. paola scrive:

    buona serata ,non so mi viene un dubbio non è che questa bimba quel giorno della sparizione sia stato organizzato la sparizione di un componente di quella gita o familiare l’abbia venduta a qualcuno che aveva adocchiato la bimba e mi chiedo anche come una bimba possa finire cosi lontana senza che nessuno la riconosce tranne se non le hanno tinto i capelli.guarda caso evangelisti che girano il mondo strana sta sparizione se non organizzata io guardere bene il video di quel giorno e se cè ne sono dei giorni prima per notare persone sospette ,grazie e spero che sia lei certo somiglia molto a lei .

  21. ep scrive:

    vorrei vedere dal lavoro la diretta streaming…peccato non potervi seguire

  22. stefania scrive:

    Un bacio ad Angela ovunque tu sia. Spero che i tuoi genitori e le tue sorelle possano festeggiare il tuo prossimo compleanno con te… e che quel pezzo che manca alla tua famiglia possa ritornare, finalmente al suo posto… ed apparecchaire la tavola per cinque e non piu’ per quattro…

  23. Enzo scrive:

    Commozione x il video Angela tornera’ tra noi

  24. Giulia66 scrive:

    Angela fatti sentire i tuoi genitori lo meritano

  25. Anonimo scrive:

    scusi io sono una messicana che abita in Italia e sto vedendo il programma e la notizia de la ragazza angela celentano si deve diffondere in messico nel telegiornale nazionale perche il telegiornale di acapulco solo si diffonde in questa regione cioe nello stato di guerrero, e la sede di questo telegiornale nazionale e in televisa messico nella citta del messico.

  26. niko scrive:

    nel caso della piccola celentano, allepoca della scomparsa si paròava di alkuni minorenni che erano stai ascolatai dalla polizia e avevano dato delle versioni e poi ritrattate, ma oggi questi minori sono maggiorenni, soo stati riascoltati?

  27. mircosusy scrive:

    grazie salvo,per l’ottima informazione e la grande professinalita’ con la quale insieme ai tuoi ospiti affronti tematiche tanto dolorose

  28. savino scrive:

    Gli hacker entrano ovunque….senza lasciare traccia….generale garofalo….basti pensare che da una rete domestica posson essere connessi diversi PC anche a km di distanza…

  29. savino scrive:

    Complimenti al dottor Picozzi veramente in gamba….

  30. Lucilla scrive:

    Buona sera vorrei esprimere il mio pensiero riguardo il caso di Angela Celentano, e credo che sia ovviamente necessario aspettare il risultato test del Dna, ma ii mio dubbio sorge in quanto Cristino dichiara di non avere una figlia di nome Celeste.
    Potrebbe essere che quando lui ha scoperto dei contatti tra Celeste e la famiglia Celentano, temendo il peggio, abbia fatto sparire (o semplicemente nascondere) la ragazza dichiarando di non avere una figlia con lo stesso nome e di non conoscerla!?

  31. sandra scrive:

    non so come far pervenire alla famiglia del procuratore
    caperna il mio seguente messaggio :
    anche se non lo conoscevamo di persona , da parte mia e della
    mia famiglia le nostre piu’ sincere condoglianze ;
    perche’ non esistono parole per un cosi’ immenso dispiacere .

    vi prego fategli arrivare alla famiglia il seguente messaggio .

    grazie .

  32. luisa scrive:

    secondo me roberta ragusa è stata uccisa e il corpo si trova vicino a casa

  33. MARIA ORI scrive:

    SCUSA SALVO MA PERCHE NON RIESCO PIU A SEGUIRVI X INTERNET Y VIDEO NON SI SCARICANO SALUTI DAL VENEZUELA complimenti x il programma

  34. danieladc scrive:

    Buona sera……ma ……il marito della signora Lucia Manca che fine ha fatto????

  35. sebruma scrive:

    Spero che riesco a far conoscere il mio pensiero.Non si è verificato abbastanza in caserma- segreto di stato? – in una scuola di addestramento, si addestrano a tante missioni in caso di guerra. Melania forse voleva rivelare un top segret.

  36. simona scrive:

    Un saluto alla famiglia Rea vi sono vicina, Melania non meritava una simile fine. Spero almeno abbia giustizia.

  37. paola scrive:

    Parolisi ha tutte le caratteristiche di un assassino,processo del tutto indiziario,ma una prova non esiste,come si può condannarlo in base a un puzzle ? paola

  38. Vittorio da Camaiore scrive:

    Sono d’accordo con gli avvocati della famiglia della povera Melania Rea; Parolisi si merita l’ergastolo. All’interno della nostra famiglia è stato ucciso crudelmente davanti agli occhi della moglie e delle figlie Stefano Romanini, mentre andava a lavoro. In questo caso sono stati arrestati ma gia rilasciati 3 Carabinieri per aver taciuto ad un primo attentato che avrebbe un anno prima colpito la vittima. Quest’ultimi, saranno processati il 22 Novembre del corrente anno. Ci sono però 4 iscritti sulla lista degli indagati ossia cugino e figli del cugino della vittima, e un rumeno. Noi stiamo aspettando da più di un anno , ma il problema è che non si sa neanche se questo caso arriverà mai ad una conclusione anche se gli inquirenti siano in possesso di numerose prove. Noi abbiamo più volte richiesto via e-mail il vostro aiuto(senza aver avuto risposta) per non far dimenticare il caso Romanini, avvenuto a Camaiore il’8 febbraio 2011.

  39. Mary scrive:

    Buona sera a tutti e complimenti per la trasmissione, credo che parolisi sia colpevole ma non totalmente,io penso che lui abbia pensato meglio vivo in galera che morto fuori c’è molto di più secondo me e mi riallaccio al ragionamento del dott.Meluzzi la caserma…….

  40. rosy scrive:

    salve,trovo molto somigliante la ragazza fotografata al college,quella con la divisa azzurra-verde con tutte le altre foto che ritraggono Angela Celentano da piccola,secondo me questa volta siamo vicini! auguro alla famiglia Celentano di poter riabbracciare presto la loro “bambina”. Complimenti per il programma!

  41. Katiuscia scrive:

    Anche io sono stata rapita in Brasile,io avevo 4 anni, non ricordo molto,solo che una signora mi ha preso in braccio e mi ha portato via.Per fortuna mia, mio zio che lavorava nella radio famosa fatto girare la notizia e una famiglia che abitava vicino il rapitore denunciò.Cosi sono stata ritrovata.

  42. Anonimo scrive:

    ma il figlio del defunto sig. Guerrinoni nn potrebbe essere un operaio del cantiere e aver conosciuto yara?? una bravata finita in tragedia…. si unisce solo così il DNA al cantiere….

  43. filomena scrive:

    Buonasera
    ho un problema…il digitale terrestre non ci permette di visulaizzare canale 5 italia 1 e rete4! la ricezione è scadente anzi nulla, io vi scrivo da Brindisi – Puglia!

  44. luigina scrive:

    Cia Salvo, volevo parlarti del caso Celentano: non potrebbe essere che Celeste sia figlia di un fratello o cugino del Sig. Cristino? Il Sig. Ruiz sicuramente sa molto più di quel che dice ma col fatto di aver accettato che sua figlia fosse sottoposta al test del Dna, magari ora si sente tranquillo!! Ma chi ce lo dice che Celeste Ruiz (Angela) non abbia la possibilità di accedere a casa sua liberamente in qualità di parente?? In fondo sarebbe sempre una RUiz!Perchè non fare il test del DNA alle giovani Ruiz appartenenti alla fam del Sig Crstino (nipoti, cugine) ?? Siete bravissimi, complimenti per il lavoro strepitoso che portate avanti!!

  45. SHARA scrive:

    io vi adoro e guardo sempre ma CON SALVATORE PAROLISI NON SIETE OBIETTIVI ANZI SOPRATUTTO SALVO SEMPRE CON AFFERMAZIONI TENDENZIOSE E ACCUSATORIE, MAI CHE ABBIATE APPROFONDITO I FATTI VERI, SEMPRE E SOLO LE BUGIE DI LUI ENFATIZZANDO TUTTO A FAVORE DELLA COLPEVOLEZZA, MI SPIACE MA E’ TALMENTE EVIDENTE QUESTA COSA CHE GIURO CAMBIO CANALE QUANDO PARLATE DI QUESTO; IO NON SONO PRO PAROLISI MA CREDETEMI A VOLTE E’ ADDIRUTTURA IRRITANTE COME TRATTATE L’ARGOMENTO, CI SONO TANTE COSE DEL CASO CHE MAI E DICO MAI AVETE APPROFONDITO…FORSE XCHE’ SONO A FAVORE SUO?????! BOH!!!!!!!!!!!!

  46. pietro 74 scrive:

    la giustizia a fatto il suo corso è siamo giunti al capolinea, la bestia parolisi,finalmente codannato,io metterei in galera anke la ludovica, grandi giudici degni della loro professione, bravissimi………

  47. giopallas scrive:

    Non sappiamo né sapremo mai se è stato Salvatore con una certezza assoluta. Se fosse stato veramente lui, allora non è stato un omicidio d’impeto. Se fossero andati a portare la bambina ai giochi non si sarebbe portato un coltello. Se aveva un’arma con sé pronto poi a farla sparire..allora è stato premeditato e questo spiega il fatto che siano spariti con dovizia gli indizi….ma mette i brividi tutto ciò….

  48. Maria53 scrive:

    E’ un militare non confesserà mai!!!
    L’ha uccisa prendendola alle spalle non ha avuto il coraggio di farlo guardandola negli occhi. Un vigliacco che ha raccontato un mare di bugie.
    E’ colpevole ed è giusto che pagli la sua pena. Purtroppo ci vorranno anni prima di arrivare alla condanna definitiva. Un pensiero alla piccola Vittoria e alla Famiglia Rea, vi sono vicina.

  49. floppy scrive:

    AVETE CONSIDERATO QUANTO SEGUE (potrei avere perso una perte di trasmissione) :
    Chi, Se non una persona emotivamente e violentemente coinvolta, in preda ad un esplosione di furore, poteva infliggere tante coltellate. Immaginate che fatica fisica e mentale.
    Non credo qualcuno che volesse metterla a tacere o mandare un duro avvertimento, nè un maniaco casuale.
    Dovrebbero spiegarcelo i vostri Criminologi. Credo si un elemento molto rilevante

  50. sandrinalecce scrive:

    POTETE DIRE A LIQUORI che Ranelli è arrivato al suo chiosco alle 15.30 se ha visto parolisi lo ha visto dopo l’omicidio quando con i proprietari del ristorante cercavano la povera Melania… uccidere con quella ferocia può essere stato solo lui…la voleva fuori dalla sua vita..

  51. floppy scrive:

    Per Shara .
    In non vedo atteggiamenti a favore di parolisi ma di tutti noi cittadini e di un sistema processuale che ci garantisca da errori giudiziari gravi.
    Se anche lo ritenessi colpevole senza dubbio, non vorrei vivere in un paese dove si radica l’usanza di condannare su base indiziaria.
    Tuti, senza eccezioni, potremmo finire vittime di atroci coincidenze.
    Salvatore è stato il peggior denigratore di se stesso , e non avrei voluto essere nei pani de GUP . Ma avrei preferito non rischiare di mandare libero un probabile Assassino, cui avrebbero ridato la figlia . Mentre condannandolo se fosse colpevole ,saprei che in appello tutto si rivaluterà , e se finirà assolto avrà subito un periodo di carcerazione adeguato almeno agli infiniti tentativi di intralciare il lavoro degli inquirenti, ed ale umiliazioni ed ai dolri inflitti alla famiglia Rea , certamente troppi agiunti all’atrocità che hanno dovuto affrontare.avvenuta

  52. stella vincenzo scrive:

    Parolisi sarà pure colpevole, ma nessuno ha preso in considerazione la sua storia dal momento della scomparsa. Questa storia è strana, dice un proverbio che il diavolo copre sempre l’assassino. Se Parolisi afferma che Melania si è allontanata per andare al bagno e avrebbe portato un caffè, ammettiamo che Parolisi dica la verità. Melania si allontana per cercare un bar o un chiosco aperto oppure un bagno pubblico ( non so se ce ne sono)Sulla distanza accettabile di un parco ce ne devono pur essere! si allontana ed entra da qualche parte forse in una casa privata, un bar , un chiosco anche malandato, di solito sono sempre senza chiusure entra qualcuno e fa delle avance a Melania che lo copre di parole da buona napoletana questo perde le staffe e la colpisce con la prima cosa che si trova portata per lo scopo e più lei strilla più la colpisce per non farla urlare. Melania è accovacciata sopra una tazza da bagno, ambiente piccolo e stretto non può scappare, l’assassino nella posizione di Melania può solo colpirla sulla spalle, da questa posizione gli inquirenti devono ragionare valutare la posizione dei fendenti fino a che La povera Melania si accascia priva di sensi e muore. A quel punto il luogo diventa terra bruciata per l’assassino non sa che fare aspetta che le ricerche si calmino e di notte trasferisce il corpo di Melania alle casermette iscenando una storia di balordi. Il miglior modo per tenere lontane le ricerche di un cane molecolare è disturbare il suo fiuto con un disinfettante molto forte forse anche inconsapevole per esempio varecchina e magari spargerla attorno per non fare avvicinare i cani molecolari. Ecco la mia semplice storia di Melania si è trovata nel posto sbagliato in un momento che nessuno l’ha sentita ed il diavolo ha potuto coprire l’assassino. Se i giudici volessero scoprire l’assassino ancora potrebbero perchè non vuole fare passi falsi e fare sparire tutte le tracce sa che una sola goccia di sangue di Melania lo può inchiodare, molto probabilmente in quel bagno ci sono ancora le tracce di Melania, l’assassino ha cambiato la macchina subito dopo, non si fa vedere nei paraggi ora è tranquillo grazie ai giudici. Attenzione questa storia può essere vera solo se Parolisi dice la verità sul caffè e sulla urgente pipì. Le indagini non sono state fatte come si deve se non c’era la telefonata famosa Melania l’avrebbero trovata i soldati.

  53. stella vincenzo scrive:

    Questa è una teoria logica fatta con approssimazione facendo un taglia e cuci dalla trasmissione di quarto grado, partendo dal caffè ogni minuto è prezioso, le corna che Parolisi ha osato mettere a Melania hanno assunto un valore da inquisizione ci manca solo che lo spellino vivo. In questa sentenza non c’è nemmeno l’ombra di un dubbio.Veramente faraonici. Da qualche tempo noto con mio rammarico che c’è una tendenza al DISFATTISMO cioè sembra che i giudici abbiano un comando che non si sà da dove viene, debbono giudicare al contrario di quello che pensano così il cittadino si stufa e passa alla rivoluzione. Vedete le ingiustizie sugli affidi dei minori, sul giudizio dei forestieri che ammazzano vecchi indifesi per rubare e poi quasi subito rilasciati, che cosa sta succedendo in Italia ma all’estero avviene lo stesso? e poi quello che succede a Berlusconi fà anche esso parte di un disegno strategico rivoluzionario? grazie per l’attenzione.

  54. Antonella scrive:

    A proposito dell’ ergastolo a Salvatore Parolisi, non mi sembra assolutamente che si possa parlare di “oltre ragionevole dubbio”. La puntata dell’ ultimo venerdì, a mio parere, non è stata condotta correttamente, impedendo di fatto all’ avv. Biscotti di parlare, e di rispondere a Barbara Palombelli, come al solito agguerritissima. Fuori posto l’ ironia del conduttore “telebiscotti”, per non parlare delle risate a tutti denti di Paolo Liguori

  55. monica scrive:

    bravi veri una buona trasmissione, in mezzo a tanta farsa-

  56. carla gabellini scrive:

    sono molto addolorata,essendo madre, che ancora le indagini sulla morte della piccola Yara siano in alto mare, gli inquirenti stanno cercando la madre di ignoto 1, ma se il bambino, nato dalla relazione con una giovane sia, in quegli anni particolarmente difficili per una maternità da portare avanti da sola, stato affidato presso qualche Istituto di suore, qualche orfanotrofio? Hanno indagato gli inquirenti tra i registri dei bambini che in quegli anni sono stati abbandonati in questi istituti intorno ai luoghi dove è accaduto l’omicidio. Si sa che i ragazzi cresciuti dentro gli istituti, con gravi carenze affettive possono evidenziare delle turbe psichiche che possono sfociare in un delitto. Forse le mie sono solo stupidaggini, ma a mio pare è opportuno tentare…Carla

  57. Federica scrive:

    Per Mariella Cimo’. E se il marito l’avesse fatta a pezzi e data in pasto ai cani? Forse per questo non ci sono tracce e il marito ha avuto tanti giorni per poterla far sparire in questo modo. Pensiamoci.

Lascia un commento