I numeri del successo anche su Facebook e Twitter

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adrenalina, suspance, intrecci, ma anche storie d’amore. Un cocktail di emozioni che tiene con il fiato sospeso milioni di telespettatori ogni lunedì sera su Canale 5.
La quinta serie di Squadra Antimafia –Palermo Oggi piace e coinvolge attivamente anche il popolo dei social network.
I numeri parlano da soli: sulla pagina ufficiale Facebook i fan hanno superato quota 464mila.

E nell’ultimo trimestre ogni giorno, in media, ci sono stati sulla fanpage oltre 12.500 like, 1500 commenti e oltre 1000 condivisioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I fan prediligono i post con i video (43%), ma amano leggere anche quelli testuali (25%). Il 18%, poi, clicca  principalmente sulle foto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sulla fanpage la presenza dominante è quella femminile. Le donne sono il 66%, per lo più giovani, di età compresa tra i 18 e i 34 anni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 22%  delle fan, infatti, ha età compresa tra tra i 18 e i 24 anni. Il 20% ha un’età compresa tra i 25 e i 35 anni.
Mentre tra i fan di sesso maschile l’11% ha età compresa tra i 18 e i 24 anni e il 9%  un’età tra i 25 e i 34 anni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E su Twitter?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pur non esistendo un profilo ufficiale della fiction, durante la messa in onda delle puntate si creano comunque discussioni di un certo volume sugli hashtag spontanei, in primis quelli legati al marchio come #squadraantimafia, #squadraantimafia5 e #sam5, e poi quelli legati ai protagonisti più amati della serie. Marco Bocci, il commissario Domenico Calcaterra, bello e tenebroso, è tra gli attori più twittati.

Numeri alla mano, dall’8 settembre 2013, quando è partita la nuova serie, sono stati pubblicati
circa 28mila tweet contenenti gli hashtag inerenti a Squadra Antimafia.

Principalmente con i cinguettii si commenta la puntata e si fanno apprezzamenti sugli attori. Oltre a Marco Bocci, suscita un certo interesse anche Giulia Michelini, alias Rosy Abate, tiene banco.

E proprio la storia tra i due, tra Calcaterra e Abate, genera buzz su Twitter.
Come finirà questa quinta serie? Lo scopriremo il 18 novembre.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

4 Commenti a “I numeri del successo anche su Facebook e Twitter”

  1. Denni Crapa scrive:

    Bravissimi attori non ve rete dimenticati v.v.b viva Marco e Giulia

  2. roby.denny scrive:

    Bravissimi siete grandiosi

  3. simona scrive:

    la ficton più bella del mondo.claudia mares e rosi abbate le meglio

  4. Chiara scrive:

    Siete grandiosi! Calcaterra e l’Abate sono i migliori comunque!

Lascia un commento