Partecipa anche tu alla campagna IO DICO NO

IODICONO

Partecipa anche tu alla campagna “Io Dico NO” contro la violenza in famiglia, la violenza sulle donne, sui minori e sugli anziani.
A simboleggiare la campagna il palloncino bianco.
Se vuoi dire anche tu NO alla violenza, invia una foto con i palloncini bianchi a quartogrado@mediaset.it, oppure postala sui social con gli hashtag #iodicono e #quartogrado.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

5 Commenti a “Partecipa anche tu alla campagna IO DICO NO”

  1. paola scrive:

    Condivido dico no alla violenza

  2. Laura Bianchi scrive:

    Dico no alla violenza sulle donne ed ai suoi figli.
    Ne sono stata vittima ho denunciato,ma ancora
    Non riesco a ricominciare.
    Grazie perché mi sento meno sola guardandovi

  3. ivana scrive:

    …occorre dire no ,perche’ nessuno ,ha il diritto di decidere per te ,togliendoti poi la vita …denunciare si deve , si puo’,sempre…..

  4. valerio scrive:

    Io dico no alla violenza sulle Donne,e vuoi Donne che siete meravigliose non accettate queste violenze ma denunciate denunciate chi viene ama non ci fa del male

  5. LISASIMP scrive:

    A PROPOSITO DEL POVERO LORIS, SI è PARLATO DI REITERATA VIOLENZA SUL BAMBINO:POSSIBILE CHE QUESTO FATTACCIO PASSI INOSSERVATO? E SE FOSSE QUESTO UN GIUSTO PUNTO DI PARTENZA PER SCOPRIRE MOVENTE ED ESECUTORE DELL’OMICIDIO? ESISTE UNA CORRELAZIONE TRA GIORNI DI ASSENZA DA SCUOLA E VIOLENZA SUBITA, PER ESEMPIO? PERCHè QUEL GIORNO LORIS NON VOLEVA ANDARE A SCUOLA? QUINDI IL POSSIBILE MOSTRO ERA A SCUOLA? CON LA COMPLICITà DEI GENITORI? QUANTO PAGAVA IL MOSTRO? SONO STATI CONTROLLATI I MOVIMENTI DEL C/C DEI GENITORI OVVIAMENTE, SE COMPLICI DELLA VIOLENZA? VI RICORDATE DI MARIA LA BAMBINA DI SOLI 2 ANNI IN UMBRIA MORTA DI CREPACUORE PERCHè OGGETTO (è COSì) DI VIOLENZA EFFERATA DA PARTE DI UN NOTABILE E CON LA COMPLICITà DEI GENITORI? COME MAI NESSUNO NE PARLA? TROPPI DELITTI DI INNOCENTI SENZA GIUSTIZIA!

Lascia un commento