The best of #IsolaSocialClub: i tweet più divertenti scritti dalle twitstar

isola_marcuzzi

Questa settimana ospiti dell’#isolasocialclub le twitstar:  Fran Altomare (@franaltomare), Cetty D (@ItsCetty), Genio78 (@Zziagenio78), ComePrincipe (@Comeprincipe), Trash_Italiano (@trash_italiano), Marcello Forcina (@MarcelloForcina),  RaF (@RaF9791), Pig Floyd (@diodeglizilla), Righetto (@Ri_Ghetto).

Ecco i loro tweet più belli:isolasocialclub

 

Fran Altomare (@franaltomare)

Trash_Italiano (@trash_italiano)

Cetty D (@ItsCetty)

 

ComePrincipe (@Comeprincipe)

Genio78 (@Zziagenio78)

Pig Floyd (@diodeglizilla)

 

Marcello Forcina (@MarcelloForcina)

RaF (@RaF9791)

 

blockquote class=”twitter-tweet” lang=”it”>

Alex, dopo la nomination di Rocco ti romperemo tutte e 100 le vetrine. #isola #isolasocialclub

— RaF (@RaF9791) 2 Marzo 2015

 

Righetto (@Ri_Ghetto)

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter

1 Commento a “The best of #IsolaSocialClub: i tweet più divertenti scritti dalle twitstar”

  1. Vispa scrive:

    Ma quanto è ben dissociato Rocco Antonio Tano, in arte Siffredi (Ortona 1964). Sul set se ne tromba a battaglioni, ma fuori … Pensate, se lo sorprendesse con qualcuna che gli dicesse “Amo’”, sua moglie lo prenderebbe a calci in culo (sic!). Sua moglie, di origini ungheresi, in arte Rosa Caracciolo, pornoattrice ma in esclusiva, solo per lui, in 14 film circa una ventina di anni fa, che il tempo passa per tutti.
    Sull’isola Rocco è un altro. Quello non è un set. Sull’isola lui si rivela per quello che è didentro. Qui è la vita vera. Mica recita. Tutte quelle telecamere giorno e notte? tutte quelle puntate televisive? Vabbè, ma sono per trasmissioni pomeridiane, in prima serata: in fascia protetta.
    Di più. In coppia con la sarta rampante cuoca Rachida, apprezzatissima specialista del riso bollito, cinquantenne come lui, ma divorziata e di origini marocchine, sparge moralità a piene mani, con grande acume individua e denuncia quotidianamente atteggiamenti meno che corretti, individualismi, egoismi, camarille varie. Ce l’ha con tutti gli uomini presenti e con le donne che osano rivolgere le loro attenzioni agli altri big jim del circondario.
    Rachida, poi, mai si comporterebbe con gli uomini come, per esempio, la depravata bellona Cristina che osa apostrofare gli altri con “Amo’” e, udite udite, pare che si sia fatta pure massaggiare un piede da tale Alex, modello soapoperista accusato di essere lì per farsi vedere, addirittura di voler vincere le gare e, lo screanzato, magari perfino il programma. Rocco no. Lui è lì per scoprire se stesso e se per disavventura dovesse vincere si accontenterebbe del (lauto si dice) compenso pattuito con la produzione ed evolverebbe il premio a … Rachida. Santo subito, non siete d’accordo anche voi?

Lascia un commento